A cura di Silvia Rosa

Italia Argentina Ida y Vuelta: Incontri Poetici

.

ALICIA GENOVESE

Da Aguas/Acque

Le acque della poesia
richiedono più che bravura.
Squarciare il petto
spingendo in movimenti circolari
le braccia. Le gambe
stile rana
e buttare indietro
ciò che non accompagna;

abituarsi a perdere,
andare avanti
l’unico guadagno,
nel tratto conquistato
quel che riconoscerai,
mantenere il ritmo
e il calore.

*

Mi lascio stare nella doccia
mi stendo di spalle, galleggio
nell’estate del fiume.
In dialogo con l’acqua prendo
le migliori decisioni.
Nell’acqua penso
nell’acqua riposo
ritrovo
la bocca tenera
verso tutte le cose

*

Da La contingencia/ La contingenza

DUE CAMELIE

Ho tagliato due camelie, due lumi
nel verde ombroso
di prima mattina,
della gelata di luglio
svanita da poco.

Dal freddo del giardino
le ho portate via,
bianche,
una stoffa antica, un amido
d’infanzia, per scaldare la tavola.

Su un petalo un’impronta
rossastra, un segno
come una ferita
tra il bianco fitto
e le sue perfette ombre neutre.

In ogni camelia
una linea color carne,
un graffio di pugnale
come tutta la bellezza
che genera la vita
e si ritrae.

In ogni fiore schiuso
il suo bianco,
un fulcro nuovo indomabile
per l’occhio sonnolento
accecato dal sempre uguale.

Camelie,
acqua gelida sul volto
del risveglio.

*

http://www.ebook-larecherche.it

Pubblicato da http://www.LaRecherche.it in collaborazione con Versante Ripido

Annunci