ha dipinto nel tempo il suo / ‘capolavoro’ di nulla? / -spuntato / da duemilanni il suo pungiglione // dietro un’alba cadmio il nero dove / ogni volta la ricacciamo / -nell’oceano di energia / miseramente essa si spegne // l’humus si nutre / di; poesia Creative Commons

Sorgente: Dietro un’alba cadmio (di Felice Serino)

Annunci