m’invitano i miei morti / a una uscita fuori porta / amano / farmi partecipe del loro mondo / m’avvedo / dagli occhi lucenti e i sorrisi complici / ch’è molto molto gradita / indispensabile quasi la mia presenza / ché senza orfani sarebbero / e; poesia Creative Commons

Sorgente: Mondo di luce (di Felice Serino)

Annunci