un’incognita ti resta la vita / nebulosa sogno o cos’altro / che ti avviluppa in una bolla // o forse solo velo da strappare / col beneplacito del tuo angelo // vedi / alle spalle i frammenti di te / in una vertigine di specchi / aggrapparsi al; poesia Creative Commons

Source: Vertigine di specchi di Felice Serino (Fantasia)

Annunci