CARTESENSIBILI

ghetto di varsavia- bombardamento

il-ghetto-di-varsavia-bombardamento

.

Mi ha ricordato un altro giallo, apparteneva ai giovani che ora…hanno la mia età. Si chiamava Bandiera gialla e significava anche libertà di sguardo, volontà critica e anche una buona dose di leggerezza e spensieratezza, legata all’età. Ora i giovani sono qausi obbligati a diventare adulti prestissimo e coercitivamente a soffrire dei mali degli adulti, da quelli legati alla sessualità, bruciata non vissuta, a quelli dell’affettività e della relazione sociale più generalmente, al male del lavoro e della cultura che sembra essere diventata inutile in un mondo in cui l’imbroglio è ciò che tiene non solo a galla ma sulla linea di galleggiamento dei panfili o di assetti finanziari che consentono una salvezza agli altri insperabile. Come a dire che solo chi ha soldi non cade mai abbastanza e cade sempre in piedi e se cade è solo una manovra da cui presto esce con…

View original post 381 altre parole

Annunci